nike italia,nike scarpe uomo,nike 2016
Casa >  Donna Scarpe Nike >  Fitness & training >  Nike Fitness & training Scarpa da training - Donna - Nero/Cobalto vivo/Mango brillante/Bianco 966089

Nike Fitness & training Scarpa da training - Donna - Nero/Cobalto vivo/Mango brillante/Bianco 966089

€135.68  €64.61

  • UK3=US4=EUR36
  • UK4=US5=EUR37
  • UK5=US6=EUR38
  • UK6.5=US7.5=EUR40
  • UK6=US7=EUR39
Qty:

Prodotti Dettagli

FLESSIBILITÀ ULTRALEGGERA PER GLI ALLENAMENTI DI TUTTI I GIORNI
La scarpa da training Nike Free TR 4 Print - Donna è più leggera del modello precedente ed è dotata di una tomaia rivoluzionaria con engineered mesh traspirante. La piattaforma Nike Free 5.0 offre la flessibilità e l'aderenza specifiche per l'allenamento.
Vantaggi
Tecnologia Flywire ultralight per un sostegno dinamico dell'avampiede
Comodo collare che avvolge il tallone per una calzata comoda e un sostegno ideale
Scanalature flessibili per una flessibilità ottimale e movimenti più naturali
Tomaia in engineered mesh traspirante con sostegno sintetico leggero per la massima ventilazione e un supporto ottimale
Intersuola in phylite per un'ammortizzazione leggera e di lunga durata
Perni in gomma ecologica su tallone e sull'avampiede per una resistenza superiore su diverse superfici
Dettagli prodotto
Design a spina di pesce nell'avampiede per un'aderenza multidirezionale
Peso: 340 grammi (per la taglia da donna 38)
Origini della Nike Free
Dopo aver scoperto che gli atleti di Stanford si allenavano a piedi nudi sul campo da golf della loro università, tre dei dipendenti Nike più creativi e innovativi hanno iniziato a sviluppare una scarpa che offrisse quasi la stessa sensazione leggera e naturale della corsa senza scarpe. Nel 2002, hanno esaminato un gruppo di uomini e donne utilizzando solette legate ai piedi per misurare i valori di pressione, e ricorrendo a fotocamere ad alta velocità per scattare immagini dei piedi in movimento. Il team ha trascorso otto anni a studiare la biomeccanica della corsa a piedi nudi. I risultati hanno consentito di raggiungere una profonda comprensione dell'angolo di impatto naturale del piede, della pressione e della posizione delle dita, consentendo ai designer Nike di creare una scarpa da running flessibile e non convenzionale sia dentro che fuori.