nike italia,nike scarpe uomo,nike 2016
Casa >  Donna Scarpe Nike >  Fitness & training >  Nike Fitness & training Scarpa da training - Donna - Platino puro/Grigio ghiaccio/Pink Pow/Rosa scuro ciliegia 966050

Nike Fitness & training Scarpa da training - Donna - Platino puro/Grigio ghiaccio/Pink Pow/Rosa scuro ciliegia 966050

€137.59  €65.52

  • UK3=US4=EUR36
  • UK4=US5=EUR37
  • UK5=US6=EUR38
  • UK6.5=US7.5=EUR40
  • UK6=US7=EUR39
Qty:

Prodotti Dettagli

PIÙ FLESSIBILITÀ, PIÙ TRASPIRABILITÀ.
La scarpa da training Nike Free TR 5 Breathe - Donna è caratterizzata da tomaia traspirante e zone in mesh a trama larga per piedi sempre freschi anche quando fa più caldo. Offre inoltre flessibilità e sostegno eccellenti.
Ventilazione
La leggera tomaia in mesh è ultratraspirante e dotata di inserti traforati su tallone e linguetta, ideali per gli allenamenti alle alte temperature.
Flessibilità naturale
Le scanalature flessibili esagonali sono intagliate a caldo nell'intersuola per creare sei diversi punti di flessione che consentono al piede di muoversi in modo ancora più naturale rispetto al passato.
Supportive Fit
La schiuma preformata avvolge il tallone per una calzata sicura e bloccare il piede sulla soletta mentre la tecnologia Flywire offre la massima stabilizzazione durante il training sull'agilità e le lezioni di cardio.
Altri vantaggi
Perni in gomma ai lati del piede offrono una trazione ottimale e la giusta stabilità per attività come i plank laterali
Perni nella punta e nel tallone offrono una maggiore resistenza nelle zone più soggette a usura
Differenziale: 8 mm
Origini della Nike Free
Dopo aver scoperto che gli atleti di Stanford si allenavano a piedi nudi sul campo da golf della loro università, tre dei dipendenti Nike più creativi e innovativi hanno iniziato a sviluppare una scarpa che offrisse quasi la stessa sensazione leggera e naturale della corsa senza scarpe. Nel 2002, hanno esaminato un gruppo di uomini e donne utilizzando solette legate ai piedi per misurare i valori di pressione, e ricorrendo a fotocamere ad alta velocità per scattare immagini dei piedi in movimento. Il team ha trascorso otto anni a studiare la biomeccanica della corsa a piedi nudi. I risultati hanno consentito di raggiungere una profonda comprensione dell'angolo di impatto naturale del piede, della pressione e della posizione delle dita, consentendo ai designer Nike di creare una scarpa da running flessibile e non convenzionale sia dentro che fuori.